|

Martedì 22 ottobre 2019, dalle ore 11.00 alle 13.00, si terrà il seminario: “Il futuro dei lavori popolari: un osservatorio per promuovere i mestieri e ridurre il mismatch nel mercato del lavoro”. L’iniziativa, che si svolge presso il Palazzo Grandi, sede delle Acli Nazionali (via Giuseppe Marcora, 18/20 – Roma), vuole riflettere sul futuro di uno specifico segmento del mercato del lavoro e presentare gli obiettivi Opera – l’Osservatorio dei mestieri promosso da Enaip nazionale in collaborazione con Unioncamere e realizzato dall’IREF

Martedì 22 ottobre 2019, dalle ore 11.00 alle 13.00, si terrà il seminario: Il futuro dei lavori popolari: un osservatorio per promuovere i mestieri e ridurre il mismatch nel mercato del lavoro”. L’iniziativa, che si svolge presso il Palazzo Grandi, sede delle Acli Nazionali (via Giuseppe Marcora, 18/20 – Roma), vuole riflettere sul futuro di uno specifico segmento del mercato del lavoro e presentare gli obiettivi Opera – l’Osservatorio dei mestieri promosso da Enaip nazionale in collaborazione con Unioncamere e realizzato dall’IREF.

L’idea di costituire un osservatorio sui mestieri e le professioni nasce in contesto economico e quindi del mercato dle lavro in rapida evoluzione, in un frangente nel quale i decisori pubblici, gli operatori economici, le parti socialie gli stessi esperti cercano nuove ricette per coniugare sviluppo economico e coesione sociale.

Diverse sono le criticità di cui bisognerebbe occuparsi per ridare slancio al sistema produttivo e creare lavori duraturi e adeguatamente remunerati; tra le questioni più urgenti e spinose non si possono non menzionare il mismatch del mercato del lavoro, che impedisce a una quota considerevoledi aziende di trovare i giusti profili da inserire nei propri organici, la sostanziale incompiutezza delle politiche attive del lavoroe la convinzione, assai radicata nella nostra società, che i mestieri (professioni tecniche, esecutive e manuali) siano in qualche misura lavori di «serie B», sebbene possano essere, a certe condizioni,gratificanti e ben pagati.

L’osservatorio Opera si propone quindi di raccogliere informazioni salienti sui mestiericonsolidati ed emergenti, attraverso indagini circostanziate a carattere qualitativo e quantitativo

 

Programma

10.30 – Accoglienza e accreditamento dei partecipanti

11.00PRESENTAZIONE OSSERVATORIO DEI MESTIERI

Introduce e coordina Claudio Tucci, Redattore Il Sole 24 Ore

Paola Vacchina – ENAIP – Il senso dell’iniziativa seminariale: l’Osservatorio dei mestieri nel quadro dell’accordo di collaborazione fra Enaip e Unioncamere

Claudio Gagliardi – Unioncamere – Il mismatch nel mercato del lavoro: i profili professionali più richiesti (e non trovati) dalle imprese

Cristiano Caltabiano- Iref – Presentazione dei risultati del primo report di ricerca dell’Osservatorio dei mestieri Opera

12.00INTERVENTI DI:

Giuseppe Tripoli – Segretario Generale Unioncamere

Roberto Rossini – Presidente ACLI Nazionali e ENAIP

Tags:
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
PIPPO

FACEBOOK

© 2008 - 2024 | Bene Comune - Logo | Powered by MEDIAERA

Log in with your credentials

Forgot your details?