la buona scuola (quella vera)

Alessandro Giuliani 31/01/2017

La mia trasmissione televisiva preferita è senza dubbio ‘Cucine da Incubo’. Non ho alcuna simpatia per l’odierna infatuazione per piatti e ricette, ma qui la storia è del tutto diversa e l’arte culinaria è solo l’ambientazione metaforica per far risaltare dei veri apologhi morali...

Responsabilitą personale

Marco Bonarini 20/02/2017

Come mai quello che sembra indicare il buon senso non viene recepito dalle classi dirigenti diffuse? Fino a quando non ci prenderemo sul serio le nostre responsabilità personali continuando a non promuovere chi cerca il bene comune?

Disarmo

Fabio Cucculelli29/02/2016

Il termine si riferisce alla limitazione o all’abolizione degli armamenti bellici attraverso un complesso di norme relative al loro uso. Viene accostato al concetto di non violenza e costituisce uno snodo fondamentale della nascita e dello sviluppo del movimento pacifista e non-violento

La Spina, il mondo di mezzo

Attilio Manzo 23/02/2017

Le mafie rappresentano una realtà complessa ma non invincibile. Se si conoscono in profondità le sue dinamiche organizzative, è possibile scoprirne i punti deboli e trovare strategie adeguate per debellarla...

Intervista a Luciano Gallino: "Contro la precarietą. Una politica globale del lavoro"

Pubblichiamo di nuovo un'intervista a Luciano Gallino, scoparso lo scorso 8 novembre, apparsa su Formazione & Lavoro nel 2008. Vogliamo ricordare così uno dei più grandi sociologi italiani a cui spesso abbiamo fatto riferimento

Home | Autori | Giuseppe Notarstefano

Giuseppe Notarstefano

Laureato in Economia all'Università Bocconi di Milano, ha conseguito il dottorato di  ricerca in Statistica Applicata. Dal 2001 è ricercatore di Statistica Economica presso  l’Università degli Studi di Palermo, dove dal 2009 è professore aggregato di statistica economica per il territorio e di metodi statistici per la valutazione delle politiche pubbliche.
È coordinatore didattico dell’Istituto di formazione politica “Pedro Arrupe” di Palermo; direttore dell'Ufficio diocesano per i problemi sociali ed il lavoro dell'arcidiocesi di Palermo; membro del Consiglio Nazionale dell'Azione Cattolica Italiana, componente del Comitato Scientifico dell’istituto “Vittorio Bachelet” e coordinatore Centro Studi della presidenza nazionale dell’Azione Cattolica Italiana.
Collabora con Aggiornamenti Sociali, Dialoghi, Benecomune.net ed è autore di numerose  pubblicazioni sull'economia regionale, lo sviluppo locale e la valutazione delle politiche pubbliche territoriali.